opac,sebina,sebinayou,catalogo,bibljorete,bibliorete,taranto,biblioteche,biblioteca,opac taranto, catalogo biblioteca, catalogo biblioteche,Prestito libri, prestito ebook, reteindaco

lunedì

6

febbraio

Nasce la Rete territoriale BILL #TERRADELLEGRAVINE

Nasce la Rete territoriale BILL #TERRADELLEGRAVINE

A Massafra arriva la Bill, la Biblioteca della Legalità.

L'inaugurazione della sezione Bill-Biblioteca della legalità qui a Massafra, prima rete territoriale Bill denominata #TERRADELLEGRAVINE nella provincia di Taranto, costituita dal Comune di Massafra, quale soggetto capofila, Comune di Crispiano, Comune di Ginosa, cooperativa sociale LionsDigitalBook@library e dall’APS NordSud di Massafra.

Un progetto ambizioso presente in altre città d’Italia e nato a partire dall’esperienza di Ibby Italia, organizzazione internazionale no-profit, fondata nel 1953, con lo scopo di facilitare l’incontro tra libri, bambini e bambine e ragazzi e ragazze.

L’iniziativa nasce per diffondere la cultura della legalità e della giustizia tra le giovani generazioni attraverso la promozione della lettura, grazie a iniziative e progetti che promuovono una bibliografia per bambini e ragazzi dedicata ai temi della giustizia, della cittadinanza attiva e della legalità democratica.

L’adesione al progetto Bill da parte della Biblioteca Comunale di Massafra, nasce dalla convinzione che la biblioteca sia il luogo ideale per avvicinare le giovani generazioni ai temi della legalità e al senso civico attraverso la lettura e i libri.

Quindi la Bill vuole promuovere l’educazione e la diffusione della lettura, perché le storie svolgono un ruolo fondamentale nell’elaborazione del pensiero e nella comprensione della realtà, ma soprattutto sono strumenti utili per promuovere i valori della giustizia e della responsabilità tra le giovani generazioni.

L’inaugurazione di BILL, del suo spazio e delle attività previste da progetto sarà anche un’occasione per discutere ed approfondire il tema della promozione della cultura della legalità e della lettura, quale requisito fondamentale per la costruzione di una comunità attiva e consapevole, nella convinzione che le storie abbiano un ruolo fondamentale nella comprensione della realtà e siano strumenti utili anche per promuovere valori capaci di costruire un immaginario condiviso all’interno del quale il principio di vivere nella legalità acquista una centralità fondamentale.

La BILL, Biblioteca circolante: una selezione di testi adatti ai lettori giovani, ma non solo, che comprende albi illustrati, narrativa, saggistica e graphic novel.

La BILL sarà a disposizione di studenti, docenti, giovani e lettori di ogni età, per poi tornare a viaggiare verso un’altra destinazione.

Circolano i libri passando di mano in mano, si muovono le idee, prendono forma i pensieri...